Giovedì, 20 Ottobre, 2016 - 17:00

Resoconto Intermedio di gestione al 30 Settembre 2016

Giovedì 20 Ottobre 2016

Al fine di offrire una comparazione omogenea dei risultati economici, il conto economico riclassificato del periodo di confronto al 30 settembre 2015 è stato integrato con il contributo del I° trimestre 2015 del Ramo d’azienda costituito dai n. 32 sportelli situati nelle regioni Toscana e Lazio da parte della Capogruppo conferito in data 1° aprile 2015 al netto del contributo dello sportello di Milano (oggetto di contestuale cessione dalla Banca alla Capogruppo), pari a complessivi Euro 2,3 milioni.

UTILE NETTO IN INCREMENTO: Euro 11,4 milioni (ex Euro 7,1 milioni) con una variazione positiva del 60,8%. L’utile netto al 30 settembre 2016 include tra i costi Euro 1,6 milioni di contribuzione ordinaria, al netto delle imposte, al Fondo di Risoluzione SRM – Single Resolution Mechanism e al Fondo di tutela dei depositanti DGS – Deposit Guarantee Scheme (ex Euro 0,9 milioni netti)

RISULTATO DELLA GESTIONE OPERATIVA IN CONTRAZIONE: Euro 43,3 milioni (ex Euro 51,4 milioni). Il risultato risente della riduzione dei proventi operativi per Euro 8,7 milioni, ed in particolare del margine di interesse, per circa 5,5 milioni, condizionato dalla situazione dei mercati monetari

RETTIFICHE SU CREDITI IN CALO: Euro 29,4 milioni (ex Euro 41,2 milioni) mantenendo elevati livelli di coverage sui crediti deteriorati e sui crediti in bonis:

  • Coverage ratio sofferenze al 61,3% (ex 61,7%)
  • Coverage ratio totale crediti deteriorati al 48,7% (ex 48,1%)
  • Coverage ratio crediti in bonis allo 0,69% (ex 0,78%)

PATRIMONIO IN CRESCITA E COEFFICIENTI DI CAPITALE SUPERIORI AI REQUISITI MINIMI DI VIGILANZA

Patrimonio netto Euro 262,9 milioni (ex Euro 256,3 milioni)

Fondi Propri Euro 252,5 milioni (1) (ex Euro 248,5 milioni)

Allegati: 
Pdf 240.17 KB
Ultima modifica 28/12/2016