Patti Parasociali

Patti Parasociali 2010

La Banca è al corrente del patto parasociale, stipulato tra Spoleto Crediti e Servizi S.c.r.l. e la Banca Monte dei Paschi di Siena in data 9 luglio 1998, rinnovato in data 9 maggio 2001, in data 16 giugno 2004, in data 20 aprile 2007 e, da ultimo, in data 30 marzo 2010 (il "Patto Parasociale"). Il patto parasociale è stato disdettato da parte di Banca Monte dei Paschi di Siena in data 27 luglio 2012.

Le finalità originarie del Patto Parasociale, rafforzate nell’ultimo rinnovo, consistevano nel rispetto dell’autonomia e delle prerogative di difesa della economia locale e di forte radicamento territoriale della Banca, nello stabilire un rapporto di collaborazione funzionale ed operativo per consentire il consolidamento e lo sviluppo nelle regioni di tradizionale insediamento, anche attraverso la messa a disposizione della Banca di servizi, prodotti e tecnologie sviluppate dalla Banca Monte dei Paschi di Siena. 

L’accordo prevedeva vincoli alla trasferibilità dei titoli BPS, dei diritti di prelazione e prevedeva inoltre poteri in materia di controllo gestionale e di nomina degli organi sociali.

La sintesi del Patto Parasociale é consultabile sul sito web della Cooperativa Spoleto Credito e Servizi - www.grupposcs.it.

Patti Parasociali 2014

In data 1 aprile 2014 Banco di Desio e della Brianza S.p.A. e Banca Popolare di Spoleto S.p.A. in Amministrazione Straordinaria hanno sottoscritto un accordo di investimento (l’“Accordo di Investimento”) contenente i termini e le modalità di esecuzione dell’Operazione finalizzata all’ingresso di Banco Desio nel capitale sociale di BPS.

In pari data Banco di Desio e della Brianza S.p.A. e Spoleto Credito e Servizi Scarl hanno sottoscritto un Accordo Quadro che ha ad oggetto le azioni ordinarie di BPS possedute da SCS nonché la partecipazione e il voto di SCS nella Prima Assemblea. 

Cessazione di efficacia delle pattuizioni parasociali

Avviso relativo alla cessazione di efficacia delle pattuizioni parasociali aventi ad oggetto azioni di Banca Popolare di Spoleto S.p.A. pubblicato ai sensi dell’articolo 131 del Regolamento Consob n. 11971/1999.

Con riferimento all’Accordo di Investimento tra Banco di Desio e della Brianza S.p.A. e Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (quest’ultima anche l’“Emittente”) e all’Accordo Quadro stipulato tra Banco di Desio e della Brianza S.p.A. e Spoleto Credito e Servizi SCRL, entrambi detti accordi stipulati in data 1° aprile 2014, si rende noto, ai sensi dell’articolo 131 del Regolamento Consob n. 11971/1999 e successive modificazioni, che a seguito dell’Assemblea Straordinaria dell’Emittente tenutasi in data 30 marzo 2015 devono intendersi cessati gli effetti delle pattuizioni parasociali rilevanti ai sensi dell’art. 122 TUF aventi ad oggetto azioni ordinarie Banca Popolare di Spoleto S.p.A., avendo trovato esecuzione gli impegni parasociali assunti tra le parti.

Ultima modifica 29/07/2016