Martedì, 26 Giugno, 2018 - 13:00

Completata l’emissione dei titoli abs della cartolarizzazione “2worlds” finalizzata al deconsolidamento di sofferenze per un controvalore lordo di circa euro 1,0 miliardi

Martedì 26 Giugno 2018

IL PREZZO DI TRASFERIMENTO DEL PORTAFOGLIO AL VEICOLO DI CARTOLARIZZAZIONE È PARI A CIRCA IL 33% DEL CONTROVALORE LORDO

CON IL PERFEZIONAMENTO DELL’OPERAZIONE IL GRUPPO BANCO DESIO RAGGIUNGERÀ GLI OBIETTIVI DI RIDUZIONE DEL RAPPORTO “CREDITI DETERIORATI LORDI / IMPIEGHI LORDI” SOTTO L’ 8% E “CREDITI DETERIORATI NETTI /IMPIEGHI NETTI” SOTTO IL 4,5% PREVISTI DAL PIANO INDUSTRIALE 2018-2020

 

Facendo seguito a quanto comunicato al mercato in data 27 marzo 2018, il Gruppo Banco Desio annuncia che, in data odierna, è stata completata l’operazione di cartolarizzazione finalizzata al deconsolidamento di crediti per un valore nominale di circa Euro 1,0 miliardi erogati da Banco di Desio e della Brianza e da Banca Popolare di Spoleto in favore della clientela, mediante l’emissione, da parte della società veicolo “2Worlds S.r.l.”, delle seguenti classi di titoli ABS (Asset-Backed Securities):

  • Titoli senior pari a Euro 288,5 milioni, corrispondenti al 28,8% del GBV alla data di individuazione dei crediti del 31 dicembre 2017, a cui è prevista l’attribuzione di rating “BBB Low” e “BBB” rispettivamente da parte di DBRS Ratings Ltd e Scope Ratings GmbH;
  • Titoli mezzanine pari a Euro 30,2 milioni a cui è prevista l’attribuzione di rating “B Low” e “B” rispettivamente da parte di DBRS Ratings Ltd e Scope Ratings GmbH;
  • Titoli junior pari a Euro 9,0 milioni, a cui non verrà assegnato alcun rating.

Alla data di emissione tutti i titoli sono stati sottoscritti dal Gruppo Banco Desio. I titoli senior hanno un coupon pari a Euribor 6M + 0,4%, mentre i titoli mezzanine pari a Euribor 6M + 8%. In relazione a tali titoli senior si intende attivare a breve l’iter per il rilascio, da parte dello Stato Italiano, della garanzia sulla cartolarizzazione delle sofferenze ai sensi del D.L. 18/2016 (“GACS”).

Il deconsolidamento ai fini contabili delle sofferenze sottostanti è previsto con effetto successivo alla data del 30 giugno 2018, a seguito della vendita del 95% dei titoli mezzanine e junior ad investitori istituzionali al termine di un processo competitivo attualmente in fase di completamento e che dovrebbe perfezionarsi nei primi giorni di luglio con il regolamento dei titoli stessi; in questo modo il Gruppo Banco Desio raggiungerà già nel corrente esercizio gli obiettivi di riduzione del rapporto “crediti deteriorati lordi / impieghi lordi” sotto l’8% e “crediti deteriorati netti /impieghi netti” sotto il 4,5% previsti al termine del Piano Industriale 2018- 2020.

Nell’ambito dell’Operazione, Banca IMI (Gruppo Intesa Sanpaolo) svolge il ruolo di advisor finanziario, arranger e placement agent.

Chiomenti e Orrick hanno assistito, rispettivamente, il Gruppo Banco Desio e l’arranger per gli aspetti legali.

La società veicolo di cartolarizzazione ha nominato come master servicer e special servicer del portafoglio cartolarizzato rispettivamente Cerved Master Services S.p.A. e Cerved Credit Management S.p.A., che svolgeranno, in nome e per conto della società medesima, l’attività di gestione, amministrazione, recupero e riscossione dei crediti.

Securitisation Services S.p.A. (Gruppo Banca Finint) è stata nominata come corporate services provider, representative of the noteholders, calculation agent e back-up servicer, BNP Paribas Securities Services è stata nominata come account bank, agent bank, principal paying agent e cash manager, mentre Zenith Service S.p.A. è stata nominata monitoring agent.

I testi dei comunicati stampa sui rating attribuiti da DBRS Ratings Ltd e Scope Ratings GmbH saranno disponibili sui siti delle agenzie.

Allegati: 
Download Pdf 72.7 KB
Ultima modifica 26/06/2018