Venerdì, 29 Giugno, 2007 - 17:15

Assemblea Straordinaria 29 giugno 2007

Venerdì 29 Giugno 2007

Ai sensi dell’art. 66 della delibera Consob n° 11971 del 14 maggio 1999 e sue successive modifiche ed integrazioni


La BANCA POPOLARE DI SPOLETO, comunica che l’odierna Assemblea dei Soci, in sede Straordinaria, ha provveduto all’unanimità, a modificare lo Statuto Sociale adeguandolo alle disposizioni della Legge del 28 dicembre 2005, n. 262 recante "Disposizioni per la tutela del Risparmio e la disciplina dei mercati finanziari" ("Legge sul Risparmio"), del D.lgs del 29 dicembre 2006, n. 303 relativo al "Coordinamento con la Legge 28 dicembre 2005, n. 262, del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia e del testo unico in materia d'intermediazione finanziaria" e del Regolamento emittenti adottato con delibera Consob n. 11971 del 14.05.1999 e successive modifiche.

In particolare le modifiche hanno interessato le disposizioni riguardanti le modalità di nomina ed elezioni degli organi sociali e la nomina del preposto alla redazione dei documenti contabili societari; sono stati inoltre introdotti elementi di maggior rigore sui temi della trasparenza e della tutela delle minoranze. Le modifiche di merito non riconducibili all'esigenza di uniformarsi alla nuova normativa riguardano esclusivamente:

  • l'inserimento nell'attuale art. 21 di un quarto comma, relativo alla destinazione di parte dell'utile ad iniziative di carattere scientifico, sociale, assistenziale e culturale;
  • l'eliminazione dell'autorizzazione dell'Assemblea sulle delibere consiliari relative all'acquisizione di partecipazione in banche e società finanziarie, salvo per quanto regolato dall'art. 2361 c.c. (con contestuale abrogazione dell'intero art. 9). 

Tutte le altre modifiche statutarie sostanziali, sono funzionali ad adattare i contenuti dello statuto alle intervenute modifiche legislative.
Si espone qui di seguito l'elenco dei singoli articoli oggetto di modifica:

Art. 7 - inserimento di un ulteriore comma relativo all’assistenza e nomina del segretario dell'assemblea
Art. 7 comma 2 del precedente Statuto- (verifiche sulla regolarità della costituzione dell'Assemblea - accertamento dei risultati delle votazioni)
Art. 8 comma 1- (autenticazione delle deleghe)
Art. 8 comma 2 - (astensione dal voto)
Art. 8 comma 4 - (sostituzione degli artt. 10 e 12 con 9 e 11)
L’ Art. 9 del precedente Statuto, è stato abrogato
All’ Art. 10 del precedente Statuto - che ora ha assunto il n.9 - è stato abrogato il comma 2. Tutto il resto dell'articolo è stato modificato in relazione alle modalità e quote di partecipazione necessarie per la presentazione delle liste degli Amministratori
L’ Art. 11 del precedente Statuto- che ora ha assunto il n.10 - (modalità di convocazione del Consiglio di Amministrazione)
L’ Art. 12 del precedente Statuto - che ora ha assunto il n.11 - (poteri del CdA, in ordine all'acquisizione di partecipazione in banche e Società finanziarie)
L’ Art. 13 del precedente Statuto - che ora ha assunto il n.12 - (riformulazione della facoltà di conferire mandati)
L’ Art. 17 commi 1 e 2 del precedente Statuto - che ora ha assunto il n.16 - (riformulazione della facoltà di conferire la rappresentanza)
L’ Art. 18 del precedente Statuto - che ora ha assunto il n.17- ( riformulazione dei poteri del Direttore Generale)
L’ Art. 19 del precedente Statuto - che ora ha assunto il n.18 - (modificazioni relative alle modalità e quote di partecipazione necessarie per la presentazione delle liste dei membri del Collegio Sindacale)
L’ Art. 20 del precedente Statuto- che ora ha assunto il n.19 - Inserimento di un nuovo articolo che definisce la modalità di nomina del Dirigente Preposto ed i requisiti necessari per la nomina
L’ Art. 21 del precedente Statuto - che ora ha assunto il n.20 - Inserimento di un quarto comma, relativo alla destinazione di parte dell'utile ad iniziative di carattere sociale, assistenziale e culturale

Spoleto, 29 giugno 2007

Ultima modifica 28/06/2016